Loading...
Reddito di Cittadinanza 2023: ruolo, adempimenti, verifiche e segnalazioni a carico dei Comuni - Professional Academy

Reddito di Cittadinanza 2023: ruolo‚ adempimenti‚ verifiche e segnalazioni a carico dei Comuni - Cod. 10017805

Corso online di formazione pratica (e-Seminar) in 3 lezioni, per supportare i Comuni nella corretta gestione del Reddito di Cittadinanza.

I contenuti sono aggiornati alle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2023, che ha modificato in maniera sostanziale la durata massima di erogazione, gli obblighi per i percettori, gli adempimenti amministrativi e la revoca del Reddito di Cittadinanza.

Nella prima lezione viene illustrato il Reddito di Cittadinanza e, in particolare, vengono analizzati gli ultimi cambiamenti.La seconda lezione, invece, è dedicata agli adempimenti successivi alla presentazione della domanda e approfondisce il Patto per l’inclusione sociale e l’obbligo di impegnare tutti i riceventi (e non più solo un terzo di essi) in attività e progetti utili alla collettività, nonché inserirli in un corso di formazione e/o di riqualificazione professionale o, per i beneficiari compresi nella fascia di età dai 18 ai 29 anni che non hanno adempiuto all’obbligo scolastico, in un percorso di istruzione di primo livello. Nella terza e ultima lezione, il docente effettua un’analisi delle piattaforme digitali utilizzate dagli enti pubblici per gestire le diverse fasi della procedura e segnalare eventuali anomalie che possono far cadere i requisiti.

Fronteggiare al meglio l’organizzazione del servizio, avendo chiaro chi deve fare cosa, è fondamentale per evitare problemi.

L’obiettivo del nostro corso è illustrare tutte le novità e capire come gestire le procedure a carico dei Comuni, senza commettere errori.

È possibile iscriversi anche tramite MePA/Consip: dopo essersi collegati al sito www.acquistinretepa.it, cercare la società AIDEM SRL (P.IVA 02386580209) e consultare il nostro catalogo. Individuato il corso d’interesse, effettuare l’Ordine Diretto o l’RdO.

 

Cos’è l’e-Seminar?

  • Si tratta di un corso online di formazione pratica, costituito da 3 lezioni (dispense, video, slides di sintesi e test di autovalutazione) disponibili su un apposito portale web ad uso esclusivo di tutti gli operatori della PA che necessitano di una formazione pratica senza vincoli di orario, tempo ed utilizzo.
  • Prima lezione disponibile a partire da giovedì 2 marzo 2023.
  • Il nostro nuovo e-Seminar inquadra la complessa materia del Reddito di Cittadinanza in 3 momenti: cos’è e come viene richiesto ed erogato il RdC; quali sono gli adempimenti successivi alla presentazione della domanda; come utilizzare le piattaforme digitali attraverso cui avvengono le verifiche e le segnalazioni.
  • Ciascun partecipante riceverà tutto il materiale formativo necessario per dissipare ogni dubbio in merito agli oneri a carico dei Comuni sia nella fase di verifica dei requisiti, sia in quella successiva alla richiesta, nonché agevolare il lavoro quotidiano e la collaborazione tra i vari uffici coinvolti.
  • In ogni momento avrà anche la possibilità di formulare quesiti specifici al relatore, che troveranno risposta nella lezione successiva.

 

Quali benefici si ottengono partecipando al corso?

  • Imparerà a gestire correttamente tutti gli adempimenti a carico del Suo Comune in funzione di ogni singola fase della procedura di richiesta del RdC.
  • Conoscerà tutte le novità introdotte dalla Legge di Bilancio e saprà come applicarle nel Suo lavoro quotidiano.
  • Imparerà a svolgere gli accertamenti dei requisiti patrimoniali e dei beni detenuti all’estero.
  • Capirà come segnalare i beneficiari per cui si è verificata un’anomalia che fa cadere il diritto al RdC.
  • Conoscerà i nuovi obblighi per i percettori, dalla formazione al rifiuto delle offerte di lavoro.
  • Riceverà linee guida, esempi e best practice.
  • Praticità di utilizzo: formazione online accessibile in ogni momento e da qualsiasi luogo.
  • Massima flessibilità: il materiale didattico resterà in Suo possesso e potrà consultarlo nei modi e nei tempi che riterrà più opportuni.
  • Possibilità di certificare le nuove competenze acquisite tramite un esame finale (facoltativo e online).

Prima Lezione disponibile da giovedì 2 marzo 2023
Cos’è e come funziona il Reddito di Cittadinanza

  • Definizione di RdC e requisiti per accedere al beneficio
  • La definizione di RdC come sussidio di sostentamento a persone comprese nell’elenco dei poveri ai sensi dell’articolo 545 CPC. La soglia annua di 9.360 euro. – articolo 1, comma 74 lettera b. n.1 legge 197/2022. Il futuro: il fondo per il sostegno alla povertà
  • Il limite massimo di 7 mensilità di cui al comma 313 della legge 197/2022
  • Le eccezioni per le famiglie con disabili, minori e anziani – Comma 314 – articolo 1 legge 197/2022. Inapplicabilità comma 313 articolo 1 legge 197/2022
  • L’abrogazione degli articoli da 1 a 13 del DL 4/2019 a far tempo da 1.1.2024. Cosa rimarrà del RDC
  • Lavoro stagionale o intermittente ininfluenza a fine RDC sino a 3000 euro di reddito. Articolo 1 comma 317 legge 197/2022
  • Le nuove verifiche: scambio dati con autorità estere, monitoraggio INPS e ANPAL
  • Agevolazioni per famiglie economicamente svantaggiate relative a forniture di luce e gas
  • Accertamento requisiti patrimoniali e beni detenuti all’estero le modifiche introdotte e il piano INPS di verifica – comma 74 articolo 1 legge 197/2022 – modifiche articolo 2 DL 4/2019
  • Il versamento diretto al locatore del canone di affitto. Articolo 1, comma 317 legge 197/2022
  • Nuovi obblighi conseguenti alla domanda del beneficio RdC
  • Erogazione e carta RdC e piattaforme digitali
  • Gli incentivi all’impresa che assume e al lavoratore che avvia un’attività autonoma. I nuovi incentivi dopo la Legge di Bilancio
  • Ruolo della formazione professionale e assegno di ricollocazione

Dispensa, video, slides di sintesi, test di autovalutazione

 

Seconda Lezione disponibile da giovedì 9 marzo 2023
Adempimenti successivi alla presentazione della domanda: il Patto per l’Inclusione sociale

  • Convocazione entro 30 giorni dalla presentazione della domanda da parte dei servizi comunali
  • Cos’è il Patto per l’inclusione sociale e chi ne è esonerato: obblighi di presenza e partecipazione periodica
  • Partecipazione obbligatoria ai progetti dei Comuni, settori e limite delle 8 ore settimanali, attivazione progetti e comunicazione della loro esistenza su apposite piattaforme informatiche. I nuovi obblighi di impiego di almeno 1/3 dei percettori residenti
  • Sanzioni conseguenti gli inadempimenti del Patto di Inclusione o dei progetti promossi dal Comune di residenza
  • Novità – la mancata accettazione della prima offerta dopo il rinnovo di RDC – articolo 1 comma 317. lettera C
  • La nuova definizione di offerta congrua
  • Adempimento obbligo scolastico per i percettori RDC sino a 29 anni
  • Il fondo per il sostegno alla povertà e per l’inclusione attiva – articolo 1, comma 321 legge 197/2022
  • Obbligo corso formazione – articolo 1 comma 315 legge 197/2022

Dispensa, video, slides di sintesi, test di autovalutazione

 

Terza Lezione disponibile da giovedì 16 marzo 2023
Le piattaforme digitali

  • Art. 5: verificazione sussistenza dei requisiti di residenza e soggiorno, comunicazione dell’esito all’INPS attraverso la piattaforma digitale
  • Art. 6: informazioni sui beneficiari confluiscono in un unico fascicolo – operazione di interoperabilità tra Centri per l’impiego e Comuni
  • Verificare se è stato sottoscritto il Patto per il lavoro o per l’inclusione sociale e verificazione del rispetto degli appuntamenti fissati con i Centri per l’impiego o Servizi sociali
  • Segnalazione, da parte di Centri per l’impiego e Comuni, dell’elenco dei beneficiari per cui si è verificata un’anomalia nei consumi e nei comportamenti, tali da dedurre un’eventuale non veridicità dei requisiti e la conseguente mancanza di diritto al beneficio
  • Cenno a LSU, in merito ai progetti offerti dal Comune

Dispensa, video, slides di sintesi, test di autovalutazione

 

Esame finale (facoltativo e online) disponibile da giovedì 23 marzo 2023
I partecipanti con esito positivo riceveranno il certificato di Esperto in “Reddito di Cittadinanza”.

Avv. Fabio Petracci

Avv. Fabio Petracci

Docente presso la Scuola di Specializzazione in Diritto del Lavoro per avvocati tenuta dall’AGI a Milano, dove cura la materia del pubblico impiego ed in particolare i temi del procedimento disciplinare e del licenziamento nel lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni

Corsi di questo insegnante

Prezzo

Il prezzo del corso è di 135,20 (esclusa IVA al 22%)
Offerta valida fino al: 01/02/2023

Vuoi maggiori informazioni in merito al corso? Non esitare, contattaci!

    Azienda
    Nome (*)
    Cognome (*)
    Telefono
    E-mail (*)
    Messaggio (*)