Loading...
Green claim‚ sostenibilità e green washing: opportunità e rischi per le aziende dopo la Direttiva UE 2024/825 - Professional Academy

Green claim‚ sostenibilità e green washing: opportunità e rischi per le aziende dopo la Direttiva UE 2024/825 - Cod. 30029003

Seminario Online di formazione pratica (3 ore) in diretta su piattaforma web, rivolto a Brand Manager, Responsabili Marketing, Responsabile Qualità e Ufficio Regolatorio.

L’obiettivo è imparare a promuovere correttamente, in chiave sostenibile, i propri prodotti e i processi aziendali, nel rispetto della nuova Direttiva UE 2024/825 sul green washing.

Il corso inizia con l’analisi del green marketing, attraverso casi di studio e ricerche di mercato, per conoscere le tendenze più diffuse da parte dei consumatori. In seguito la trattazione si concentra sui green claims, per capire cosa sono e perchè vengono utilizzati.
Dopo aver spiegato in cosa consiste il reato di green washing, vengono illustrate le modifiche introdotte dalla nuova Direttiva UE 2024/825. La parte conclusiva è dedicata alla giurisprudenza in materia e all’analisi di casi pratici.

La crescita della domanda di prodotti “green” ha trasformato la concorrenza.

Biodegradabile, ecosostenibile, ecocompatibile, a ridotto impatto ambientale, eco friendly, cruelty free, dolphyn safe sono alcuni dei più diffusi green claim che compaiono su detersivi, cosmetici, alimenti, mangimi e sui loro imballi. Molte aziende utilizzano pubblicità “gradite” al consumatore, a cui però non corrisponde un impegno specifico concreto.

Il 6 marzo 2024 è stata pubblicata la Direttiva UE 2024/825 sul green washing, che sottolinea l’importanza di tutelare dalle pratiche sleali.

Per quanto riguarda l’etichettatura dei prodotti, la nuova normativa:

  • vieta indicazioni ambientali generiche (“eco”, “rispettoso dell’ambiente”, “verde”, “naturale”, “biodegradabile”, etc.) se non supportate da prove;
  • autorizza l’uso di marchi di sostenibilità solo se basati su sistemi di certificazione approvati o creati da autorità pubbliche;
  • vieta dichiarazioni che suggeriscono un impatto sull’ambiente neutro, ridotto o positivo in virtù della partecipazione a sistemi di compensazione delle emissioni;
  • mette al bando anche le dichiarazioni ambientali sull’intero prodotto, se sono vere solo per una parte di esso.

La lotta al green washing è un pilastro fondamentale per un mercato trasparente e responsabile.

Grazie al nostro Seminario Online, i partecipanti riceveranno indicazioni pratiche per impostare correttamente la comunicazione “green” dei propri prodotti e dei processi aziendali, nel rispetto della nuova Direttiva UE 2024/825.

 

Modalità di svolgimento (Seminario Online)

  • Il seminario online consente di ricevere una formazione pratica comodamente dalla propria scrivania (da casa o dall’ufficio).
  • INTERAZIONE DIRETTA con la relatrice: è possibile intervenire in qualsiasi momento, per formulare quesiti e richiedere pareri.
  • REGISTRAZIONE e CONSULTAZIONE della SESSIONE LIVE: il seminario viene registrato integralmente e il video sarà disponibile entro 48 ore. In questo modo, anche in caso di impegni improvvisi o problemi tecnici, chiunque può recuperare quanto illustrato dalla relatrice e dagli altri partecipanti durante la diretta.

 

PERCHÉ PARTECIPARE?

  • Per sapere come promuovere la sostenibilità dei propri prodotti e dei propri processi, senza cadere nelle trappole del “greenwashing”.
  • Per conoscere i principi della corretta comunicazione ambientale e dell’utilizzo dei green claim come “Biodegradabile”, “Ecosostenibile”, “Ecocompatibile”, “A ridotto impatto ambientale”, “Eco friendly”.
  • Per sapere come comunicare in maniera accurata, non ambigua, completa e fondata scientificamente le caratteristiche dei propri prodotti, evitando errori formali e sostanziali che potrebbero causare pesanti conseguenze sia in termini di sanzioni che di danno d’immagine.
  • Per conoscere le nuove regole e le nuove scadenze imposte dalla Direttiva Europea sul greenwashing e uso dei marchi di sostenibilità, per essere compliant.
  • Per avere il supporto concreto di una delle massime esperte in materia che Le fornirà indicazioni pratiche e immediatamente spendibili nella Sua attività.

 

Chi non deve mancare?

  • Brand Manager
  • Responsabili Marketing
  • Responsabili Qualità
  • Ufficio Regolatorio
  • Direzione Commerciale

SESSIONE LIVE: 09.30 – 12.30

  • Il green marketing: casi studio, dati e risultati delle ricerche di mercato
  • Consumatori e sostenibilità: i trend
  • Green claims: cosa sono? Quanti sono e perché vengono utilizzati?
  • Quando si configura il reato di green washing?
  • Direttiva Green Washing (UE) 2024/825: cosa cambia?
  • La giurisprudenza dell’Antitrust in merito al green washing
  • Analisi di casi pratici e Question Time

Dott.ssa Paola Cane

Dott.ssa Paola Cane

Consulente di conformità riconosciuta a livello internazionale nel settore alimentare, è specialista in continuità operativa e autore premiato. Negli ultimi vent’anni ha fornito servizi di consulenza a livello internazionale, implementando le migliori pratiche e l’orientamento per le crisi.

Ha una vasta esperienza in questioni di conformità e gestione dei richiami di prodotti che include la prevenzione, il rilevamento e la risposta a vari rischi nel settore alimentare, farmaceutico, cosmetico e dei mangimi e degli alimenti per animali domestici.

Corsi di questo insegnante

Prezzo

Il prezzo del corso è di 228,65 (esclusa IVA al 22%)
Offerta valida fino al: 18/06/2024

Vuoi maggiori informazioni in merito al corso? Non esitare, contattaci!

    Azienda

    Nome (*)

    Cognome (*)

    Telefono

    E-mail (*)

    Messaggio (*)