Loading...
L'origine delle merci negli scambi internazionali - Professional Academy

L'origine delle merci negli scambi internazionali - Cod. 30022909

Non è più possibile iscriversi al Seminario Online: per avere informazioni sulle prossime date in calendario, contattare la Segreteria al n. 0376/391645.

Seminario Online di formazione pratica, rivolto a chi lavora in un’azienda che svolge attività di import/export.

L’obiettivo è capire come individuare correttamente l’origine delle merci per ciascuna operazione.

Il programma è composto da due sessioni: mattutina e pomeridiana. Dopo un’introduzione al concetto di origine delle merci, viene chiarita la distinzione tra origine preferenziale e non preferenziale. In seguito il relatore illustrerà le fonti normative di riferimento e l’elenco dei Paesi con regime preferenziale, con particolare attenzione alla nuove regole della Convenzione PEM. Si passa poi ad analizzare i documenti che attestano l’origine e i passaggi compiuti dai vari operatori.

La sessione pomeridiana parte dall’analisi dello status “Esportatore Autorizzato”, poi vengono approfonditi concetti quali: informazione vincolante sull’origine (IVO), Made in e i criteri per definire l’origine. Il corso termina con la descrizione delle responsabilità previste.

L’origine dei prodotti è uno degli aspetti più delicati nelle operazioni doganali. Individuarla correttamente consente di applicare un trattamento daziario favorevole (fino alla cancellazione delle imposte dovute) e può garantire un vantaggio competitivo.Commettere anche un banale errore può causare alle aziende ingenti danni economici e onerose sanzioni.

Non è facile rimanere aggiornati perchè la normativa cambia spesso.Il 7 dicembre 2023, per esempio, la Commissione Europea ha annunciato le nuove regole (operative dal 1° gennaio 2025) che riguardano le norme di origine preferenziale nell’area paneuromediterranea (c.d. Convenzione PEM). Tra le modifiche più rilevanti, si segnalano:

  • regole di origine più semplici, attraverso l’eliminazione dei criteri cumulativi;
  • l’aumento delle soglie di tolleranza per i materiali non originari (dal 10% al 15%);
  • la possibilità di ottenere restituzioni daziarie all’esportazione (c.d. duty-drawback) per un numero maggiore di prodotti.

Un’altra modifica normativa era stata introdotta in precedenza dal Reg. UE 2334/22, secondo il quale il titolare di un’informazione vincolante in materia di origine (IVO) ha l’obbligo di indicarne il numero di riferimento nella dichiarazione doganale afferente alle merci per le quali il provvedimento è stato rilasciato.

Secondo alcune statistiche, la maggior parte delle operazioni a livello mondiale non beneficia della riduzione dal pagamento dei dazi, perchè le aziende coinvolte non conoscono i sistemi di origine preferenziale.

Con il supporto del dott. Luca Moriconi verranno affrontati casi pratici ed esempi concreti per fare chiarezza sull’argomento. Inoltre, saranno fornite linee guida e consigli utili per rispettare le normative in vigore, evitando di incorrere nelle sanzioni previste.

 

Modalità di svolgimento (Seminario Online)

  • Il seminario online consente di ricevere una formazione pratica comodamente da casa o dall’ufficio. Basta solo un click e non è necessario installare alcun software. Le serviranno soltanto una connessione a Internet e una cuffia con microfono.
  • È possibile accedere alle sessioni anche se si è fuori sede o in viaggio, utilizzando una semplice applicazione gratuita per smartphone.
  • INTERAZIONE DIRETTA con il relatore: potrà formulare quesiti e richiedere pareri al docente in tempo reale.
  • REGISTRAZIONE DELLE SESSIONI LIVE: le sessioni live verranno registrate e i video saranno disponibili entro 48 ore. Anche in caso di impegni improvvisi, potrà recuperare quanto illustrato dal relatore e dagli altri partecipanti durante la sessione.

 

Perché partecipare?

  • Per imparare a individuare e dichiarare correttamente l’origine dei propri prodotti nel rispetto degli accordi commerciali in essere e della normativa attualmente in vigore.
  • Per chiarire il concetto di origine delle merci, evidenziando la differenza tra origine preferenziale e non preferenziale.
  • Per applicare correttamente le regole di origine preferenziale e usufruire di un trattamento daziario favorevole (che può arrivare al cancellamento delle imposte dovute) al fine di garantire alla propria azienda un vantaggio competitivo nei confronti della concorrenza.
  • Per imparare a predisporre i documenti richiesti dall’Agenzia delle Dogane, al fine di attestare l’origine delle merci.
  • Per sapere come cambieranno le procedure con la nuova Convenzione PEM, operativa dal 1° gennaio 2025.
  • Per comprendere come avviene il rilascio da parte dell’Agenzia delle Dogane dell’EUR1, EUR-Med o ATR.
  • Per applicare concretamente le regole sull’origine dei prodotti esportati o importati, in relazione al Paese con cui avviene l’operazione di import o export.
  • Per conoscere le sanzioni e le responsabilità previste dalle normative.
  • Per confrontarsi e rivolgere domande direttamente al nostro esperto su casi pratici ed esempi concreti.

 

Chi non deve mancare?

  • Responsabili Amministrativi
  • Responsabili Commercio Estero
  • Import/Export Manager
  • Addetti Import/Export
  • Responsabili Spedizioni

SESSIONE MATTUTINA: 9.30 – 12.30

  • Introduzione al concetto di origine delle merci
  • Differenze tra origine non preferenziale e origine preferenziale
  • Origine preferenziale: fonti normative
  • Gli accordi commerciali di libero scambio dell’Unione Europea: panoramica
  • Le regole per l’attribuzione dell’origine
  • Analisi delle regole di lista
  • Il cumulo dell’origine
  • Novità: revisione della Convenzione PEM
  • Prove dell’origine preferenziale

 

SESSIONE POMERIDIANA: 14.30 – 17.00

  • Lo status di esportatore autorizzato e il sistema REX
  • La costruzione della filiera: dichiarazioni del fornitore e prove dell’origine
  • L’origine non preferenziale e il MADE IN
  • Regole di lista e criteri per definire l’origine non preferenziale
  • L’etichettatura dei prodotti in relazione all’origine
  • I certificati di origine
  • Informazioni vincolanti sull’origine (IVO)
  • Le responsabilità derivanti da dichiarazioni e certificati di origine

Dott. Luca Moriconi

Dott. Luca Moriconi

Formatore ed esperto in materia doganale. Professore a contratto di diritto doganale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e titolare di incarichi di docenza presso l’Università dell’Insubria di Como. E’ autore di varie pubblicazioni specialistiche e relatore in numerosi corsi e seminari in materia doganale.

Corsi di questo insegnante

Prezzo

Il prezzo del corso è di 298,00 (esclusa IVA al 22%)

Vuoi maggiori informazioni in merito al corso? Non esitare, contattaci!

    Azienda

    Nome (*)

    Cognome (*)

    Telefono

    E-mail (*)

    Messaggio (*)