Loading...
La validità del documento amministrativo informatico - Cod. 60000107 - Professional Academy

La validità del documento amministrativo informatico - Cod. 60000107

  • Istruzioni Registrazione Sessione Live (Cod. 60000107) – La validità del documento amministrativo informatico
    1. file - Istruzioni per l'accesso alla registrazione della sessione live
  • Materiale preparatorio e Istruzioni per la sessione live (Cod. 60000107) – La validità del documento amministrativo informatico
    1. file - Dispensa Preparatoria
    2. file - Slide a supporto
    3. file - Istruzioni per l'accesso alla sessione live (in programma il 27/02/19 dalle ore 10.30 alle ore 12.00)

Il 27 gennaio 2017 entrerà in vigore il D.Lgs. 217/17 “Decreto Correttivo al Codice dell’Amministrazione Digitale”, approvato dal Consiglio dei Ministri l’11 dicembre 2017.
Il D.Lgs. 217/17, che ha come obiettivo principale quello di accelerare l’attuazione dell’agenda digitale europea, apporterà diverse modifiche: linee guida specifiche per garantire maggiore certezza giuridica in materia di formazione, gestione e conservazione dei documenti digitali.

Le Pubbliche Amministrazioni sono già obbligate dalle norme vigenti a produrre esclusivamente documenti in formato digitali.

Per rispettare le nuove disposizioni di legge, però, non è sufficiente salvare il documento in formato PDF e archiviarlo in una cartella “virtuale” del PC: il documento quale rappresentazione informatica di atti, fatti, dati giuridicamente rilevanti può esistere giuridicamente solo se è adeguatamente staticizzato, gestito e conservato in idonei sistemi. Il documento informatico assume la caratteristica di immodificabilità solo se formato in modo che forma e contenuto non siano alterabili durante le fasi di tenuta e accesso e ne sia garantita la staticità nella fase di conservazione, e si specifica, inoltre, che lo stesso documento informatico, identificato in modo univoco e persistente, deve essere memorizzato in un sistema di gestione informatica dei documenti o di conservazione, la cui tenuta può anche essere delegata a terzi.

Il Webinar che abbiamo organizzato è strutturato in 2 momenti:

  • Lunedì 25 febbraio 2019: i partecipanti riceveranno i materiali didattici preparatori (dispensa e slide di sintesi), affinché tutti abbiano il tempo necessario per approfondire la tematica e preparare le eventuali domande da rivolgere alla relatrice.
  • Mercoledì 27 febbraio 2019 (dalle ore 10.30 alle ore 12.00): Webinar in diretta con la relatrice.

Come funziona il nostro Webinar?

  • Attraverso il Webinar di Professional Academy i partecipanti ricevono una formazione pratica, standosene comodamente seduti davanti al proprio PC. Basta un solo un click e non è necessario installare alcun software! Sono sufficienti soltanto una connessione ad internet e una cuffia con microfono (se lo si desidera).
  • E’ possibile accedere alle sessioni anche se si è fuori sede o in viaggio, utilizzando una semplice applicazione gratuita per smartphone!
  • La sessione in diretta verrà registrata e resa disponibile a tutti i partecipanti dal giorno successivo.
  • Potrà formulare domande e ricevere risposte in diretta dalla relatrice oppure, se desidera, anticiparle via e-mail.
  • Dopo aver inviato il modulo d’iscrizione, riceverà una conferma con le istruzioni per partecipare all’evento.

Destinatari / A chi è rivolto

  • Ufficio Protocollo e Archiviazione
  • Responsabile della conservazione
  • Assistenti amministrativi
  • Tecnici referenti siti web PA

Perché partecipare?

  • Per capire come attuare le disposizioni del nuovo CAD dopo le modifiche apportate dal D.Lgs. 217/17.
  • Perché le Pubbliche Amministrazioni che producono ancora documenti cartacei utilizzano “NON DOCUMENTI”, ovvero documenti senza alcun valore legale!
  • Perché non è sufficiente salvare in PDF un documento per renderlo informatico! E’ necessario sapere come deve essere formato, trasmesso e conservato perché sia un vero documento informatico!
  • Per evitare di incorrere in responsabilità civile, penale e amministrativa in caso di perdita del valore legale dei documenti.

Lunedì 25 febbraio 2019: invio via e-mail del materiale preparatorio (dispensa e slides)

  • La dematerializzazione dei contratti pubblici dopo il D. Lgs. 50/16
  • Il documento informatico, la firma del documento informatico e le copie informatiche
  •  Le modifiche al CAD dopo il Decreto Correttivo (approvato dal CdM l’11/12/17)
  •  Le regole tecniche: che cosa cambia
  •  L’attuazione del CAD da parte della Pubblica Amministrazione e dei cittadini

Mercoledì 27 febbraio 2019 (Orario 10.30/12.00): Webinar con la docente

  • Chi ha l’obbligo di produrre documenti direttamente ed unicamente in formato digitale?
  • Gli obblighi della PA alla luce del decreto correttivo CAD:
    • Dematerializzazione in via esclusiva
    • Accessibilità dei documenti amministrativi informatici
    • Obbligo di pubblicità legale. Se i documenti non sono accessibili sono nulli!
  • Che cosa succede alle regole tecniche dopo il Decreto Correttivo?
  •  Quali sono le conseguenze per la formazione dei documenti informatici, la firma elettronica, la conservazione, il riferimento e la validità temporale?
  •  Il documento informatico e le sue declinazioni
  •  Che cosa si intende per copia informatica di un documento?
  •  Che cosa si intende per documento informatico conservato?
  •  Che valore ha il documento informatico conservato?
  •  Il sistema di conservazione e le garanzie di immodificabilità e integrità: cambiamenti e conferme

Avv. Chiara Fantini

Avv. Chiara Fantini

Esperta formatrice, che ha maturato un’ampia esperienza sugli aspetti giuridici della dematerializzazione, archiviazione e conservazione digitale ex D.Lgs. n. 82/2005 e successive modifiche. Oltre all’attività di consulenza su progetti aziendali inerenti alla materia, è docente in corsi di formazione ed eventi organizzati nei settori pubblico e privato per le materie attinenti la tutela dei dati personali, la fatturazione elettronica, PEC e firme elettroniche. Autrice di numerosi articoli in materia di dematerializzazione e conservazione digitale.

Corsi di questo insegnante