Loading...
L'Origine delle Merci negli Scambi Internazionali - Cod. 30017101 - Professional Academy

L'Origine delle Merci negli Scambi Internazionali - Cod. 30017101

  • Materiale di supporto (Cod. 30017101) L’origine delle merci negli scambi internazionali
    1. file - Slides di Sintesi (9/04)

Corso pratico di formazione in aula (una giornata), per capire come individuare correttamente l’origine delle merci nelle operazioni di Import-Export.

Con il supporto del dott. Luca Moriconi verranno affrontaticasi pratici ed esempi concreti per fare chiarezza sull’argomento. Inoltre, saranno fornite linee guida e consigli utili per rispettare le normative in vigore evitando di incorrere nelle sanzioni previste.

La globalizzazione ha permesso di allargare a vari Paesi la filiera produttiva delle merci che vengono immesse sul mercato. Dato il crescente volume degli scambi commerciali con l’estero, diventa fondamentale determinare con precisione l’origine dei prodotti. Si tratta di un tema delicato che chi opera a livello internazionale deve affrontare quotidianamente per individuare in modo corretto il trattamento daziario previsto e con il rischio di subire pesanti sanzioni nel caso di indicazioni non corrette.

Secondo alcune statistiche, il 57% delle operazioni di import-export a livello mondiale non beneficia della riduzione o esenzione dal pagamento dei dazi, in quanto le aziende coinvolte non conoscono – e quindi non applicano correttamente – i sistemi di origine preferenziale.

I contenuti del corso sono aggiornati alle novità introdotte dal nuovo Codice Doganale Comunitario, in vigore dal 1° maggio 2016.

Per aiutare le aziende a capire come individuare correttamente l’origine delle merci, Professional Academy ha organizzato una giornata di formazione specialistica in aula.

Con il supporto del dott. Luca Moriconi i partecipanti potranno approfondire nel dettaglio gli aspetti che compongono una materia così intricata e complessa. I casi pratici e gli esempi concreti che verranno affrontati durante il seminario permetteranno di fare chiarezza sull’argomento, fornendo linee guida e consigli utili per rispettare le normative in vigore ed evitare di subire sanzioni a carico dell’azienda.

Chi non deve mancare?

  • Responsabili Amministrativi
  • Responsabili Commercio Estero
  • Import/Export Manager
  • Addetti Import/Export
  • Responsabili Spedizioni

Perché partecipare?

  • Per chiarire il concetto di origine delle merci, evidenziando la differenza tra origine preferenziale e non preferenziale.
  • Per capire come utilizzare i documenti previsti per indicare l’origine diun prodotto.
  • Per conoscere gli obblighi delle aziende e le sanzioni previste in caso di violazione delle norme.
  • Per analizzare gli accordi internazionali in tema di origine.
  • Per approfondire lo status di Esportatore Autorizzato, presentando i benefici diretti garantiti dal Certificato AEO (Operatore Economico Autorizzato).

Hotel ibis Milano Centro, Via Camillo Finocchiaro Aprile, Milano

REGISTRAZIONE:9.00-9.30

SESSIONE MATTUTINA:9.30 – 13.00

  • Introduzione al concetto di origine delle merci
  • Origine e provenienza: quali differenze?
  • L’origine non preferenziale e il MADE IN
  • La nomenclatura combinata
  • Aspetti che influenzano l’origine: distinzione tra lavorazione sostanziale e sufficiente
  • Regole di lista
  • Criterio del valore aggiunto
  • I criteri per definire l’origine non preferenziale
  • L’etichettatura dei prodotti in relazione all’origine

QUICK LUNCH:13.00-14.00

SESSIONE POMERIDIANA:14.00 – 17.00

  • Identificare la merce senza difficoltà: l’Informazione Tariffaria Vincolante (ITV)
  • Riconoscimento dell’origine a livello globale
    • Protocolli di intesa internazionali e Paesi accordisti
    • Unioni doganali, accordi bilaterali e unilaterali 
    •  L’evoluzione del Sistema delle Preferenze Generalizzate: SPG 2014
  • L’origine preferenziale: documenti e regole di applicazione nel commercio internazionale
  • Cumulo dell’origine
  • La costruzione della filiera: dichiarazioni del fornitore e prove dell’origine
  • I certificati di circolazione, di origine e loro forme sostitutive
  • Status di Esportatore Autorizzato
  • L’Indicazione Vincolante di Origine (IVO)
  • Le responsabilità derivanti da dichiarazioni e certificati di origine

QUESTION TIME:17.00 – 17.30