Loading...
Informazioni volontarie sugli alimenti: dai claim nutrizionali e salutistici ai vanti di assenza - Cod. 30024501 - Professional Academy

Informazioni volontarie sugli alimenti: dai claim nutrizionali e salutistici ai vanti di assenza - Cod. 30024501

  • Materiale didattico e registrazioni (Cod. 30024501) Informazioni volontarie sugli alimenti: dai claim nutrizionali e salutistici ai vanti di assenza
    1. file - Istruzioni per visualizzare le registrazioni del seminario online
    2. file - Slides di sintesi

Leinformazioni su base volontaria da indicare in etichetta spesso vengono erroneamente sottovalutate e possono creare ingenti danni alle aziende produttrici.
Le informazioni volontarie, infatti, devono soddisfare i specifici requisiti:

  • non indurre in errore il consumatore;
  • non essere ambigue né confuse;
  • basarsi su dati scientifici pertinenti;
  • non occupare lo spazio disponibile in etichetta per le informazioni obbligatorie.

Un claim utilizzato in modo scorretto o un’indicazione posizionata in maniera errata possono portare all’azienda pesanti sanzioni amministrative e penali, anche da parte dell’A.G.C.M.

Per supportare le aziende del settore agroalimentare ad indicare in modo corretto qualsiasi tipo di informazione in etichetta abbiamo realizzato un seminario pratico in modalità online.

Modalità di svolgimento (Online)

  • Il seminario online Le consente di ricevere una formazione pratica comodamente dalla Sua scrivania (da casa o dall’ufficio). Basta solo un click e non è necessario installare alcun software. Le serviranno soltanto una connessione ad Internet e una cuffia con microfono.
  • Totale sicurezza: questo corso online Le consentirà di effettuare una formazione pratica senza correre alcun rischio legato all’emergenza sanitaria in corso (“Coronavirus”).
  • INTERAZIONE DIRETTA con la relatrice: potrà interagire direttamente con la relatrice, formulare quesiti e richiedere pareri.
  • REGISTRAZIONE DELLA SESSIONE LIVE: la sessione live verrà registrata e i video verranno resi disponibili entro le 48 ore successive. In questo modo, anche in caso di impegni improvvisi, potrà recuperare quanto illustrato dalla relatrice e dagli altri partecipanti durante la sessione.

Perché partecipare?

  • Per dissipare tutti i dubbi sulle informazioni volontarie da apporre in etichetta e su come possono essere indicate.
  • Per utilizzare correttamente la dicitura “può contenere”.
  • Per conoscere la normativa che regola i claims nutrizionali e salutistici.
  • Per non commettere errori di indicazione dei vanti di assenza.
  • Per verificare che le informazioni indicate nella Sua etichetta rispettino tutte le norme previste dalla legge.
  • Per non incorrere in sanzioni per utilizzo in etichetta di informazioni volontarie non a norma.
  • Per confrontarsi con la nostra esperta e risolvere insieme le problematiche proposte dai partecipanti.

Particolare attenzione verrà riservata all’analisi di casi pratici. Durante il seminario online sarà possibile formulare quesiti specifici e ottenere risposte personalizzate in base alle proprie esigenze, per ricevere chiarimenti e fugare eventuali dubbi.

Materiali didattici e Attestato di partecipazione
I materiali utilizzati durante il seminario online (slides, dispense) saranno disponibili e scaricabili su un apposito portale web ad uso esclusivo dei soli partecipanti. Al termine del seminario online sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

SESSIONE LIVE: 9.30-13.00

  • La disciplina sulle informazioni volontarie sugli alimenti (art. 36-37 Reg.to 1169/2011)
  • Principi generali: veridicità e divieto di vantare caratteristiche comuni
  • Proprietà nutrizionali e salutistiche degli alimenti (Reg.to 1924/2006)
  • I claims nutrizionali e salutistici: condizioni e principi generali per l’utilizzo
  • Disamina dei claims nutrizionali ammessi (allegato I del Reg.to 1924/2006)
  • I claims nutrizionali comparativi
  • I claims funzionali generici ed il Reg.to 432/2012
  • I claims sulla riduzione di un fattore di rischio di una malattia
  • Riferimenti a benefici generali e non specifici dell’alimento
  • L’etichettatura dei prodotti funzionali: dichiarazione nutrizionale ed informazioni aggiuntive
  • FOCUS: assenza di glutine e la possibile presenza di allergeni da cross contamination
  • Limiti massimi di spesa per l’erogazione dei prodotti senza  glutine
  • PAL: la dicitura “può contenere…” seguita dall’indicazione di uno o più allergeni
  • Altri vanti di assenza: senza lattosio, senza olio di palma, senza grassi idrogenati
  •  Le pratiche commerciali scorrette ed il Codice del Consumo (D.lvo 206/2005)
  • Casistica: le rigide interpretazioni in materia dell’A.G.C.M.
  • Le pronunce del Giurì
  • Rischi e sanzioni
  • Question Time