Loading...
Strumenti e Modelli per il monitoraggio e l'adeguamento degli assetti per tutelare l'amministratore dopo il nuovo Codice della Crisi d'impresa e il D.Lgs. 83/22 - Cod. 10025001 - Professional Academy

Strumenti e Modelli per il monitoraggio e l'adeguamento degli assetti per tutelare l'amministratore dopo il nuovo Codice della Crisi d'impresa e il D.Lgs. 83/22 - Cod. 10025001

  • Lezione 4 (Cod. 10025001) Strumenti e Modelli per il monitoraggio e l’adeguamento degli assetti per tutelare l’amministratore dopo il nuovo Codice della Crisi d’impresa e il D.Lgs. 83/22
    1. file - Dispensa - Aspetti legali e responsabilità previste
    2. file - Slides di sintesi
    3. video - Video 1 Responsabilità amministrative e penali
    4. video - Video 2 Come dimostrare di aver rispettato gli obblighi previsti
    5. video - Video 3 Conclusioni
    6. esame - Test di autovalutazione
    7. esame - Questionario di gradimento (da compilare online)
  • Lezione 3 (Cod. 10025001) Strumenti e Modelli per il monitoraggio e l’adeguamento degli assetti per tutelare l’amministratore dopo il nuovo Codice della Crisi d’impresa e il D.Lgs. 83/22
    1. file - Dispensa - Come riconoscere i segnali d’allarme e intervenire tempestivamente
    2. file - Slides di sintesi
    3. file - Allegati
    4. video - Video 1 Tipi di segnalazioni
    5. video - Video 2 Strumenti di risanamento
    6. video - Video 3 Novità del D.Lgs. 83/22
    7. esame - Test di autovalutazione
  • Lezione 2 (Cod. 10025001) Strumenti e Modelli per il monitoraggio e l’adeguamento degli assetti per tutelare l’amministratore dopo il nuovo Codice della Crisi d’impresa e il D.Lgs. 83/22
    1. file - Dispensa - Strumenti e competenze per prevenire una crisi
    2. file - Slides di sintesi
    3. file - Allegato (Modelli di report di riferimento)
    4. video - Video 1 Modifiche agli assetti dell'azienda
    5. video - Video 2 Flussi di cassa
    6. video - Video 3 Analisi a medio-lungo termine
    7. video - Video 4 Integrazione tra previsioni
    8. esame - Test di autovalutazione
  • Lezione 1 (Cod. 10025001) Strumenti e Modelli per il monitoraggio e l’adeguamento degli assetti per tutelare l’amministratore dopo il nuovo Codice della Crisi d’impresa e il D.Lgs. 83/22
    1. file - Dispensa - Lezione introduttiva
    2. file - Slides di sintesi
    3. file - Allegati (testi normativi)
    4. video - Video 1 Evoluzione normativa
    5. video - Video 2 Novità del D.lgs. 83/22 (Parte 1)
    6. video - Video 2 Novità del D.lgs. 83/22 (Parte 2)
    7. esame - Test di autovalutazione

Corso di formazione pratica online (e-Seminar), disponibile tramite piattaforma web riservata, rivolto a imprenditori, amministratori e personale amministrativo o contabile.
L’obiettivo è conoscere gli obblighi previsti dal nuovo Codice della crisi d’impresa (in vigore dal 15 luglio 2022) e ricevere indicazioni pratiche per tutelarsi in caso d’insolvenza o di una possibile crisi d’impresa.

Il programma è suddiviso in 4 lezioni.
La prima descrive i cambiamenti normativi e illustra alcune ripercussioni dirette sulle aziende.
La seconda lezione fornisce indicazioni pratiche, per prevenire una crisi: apportare modifiche all’assetto aziendale; analizzare la situazione economica e programmare l’attività a medio-lungo termine.
La terza lezione aiuta a riconoscere i segnali di allarme e agire tempestivamente, ricorrendo se necessario agli strumenti di regolazione.
Particolare attenzione verrà dedicata alle novità recenti: piano di ristrutturazione soggetto a omologazione, concordato preventivo, composizione negoziata, concordato semplificato.
L’ultima lezione illustra le responsabilità previste per gli imprenditori in caso d’inadempienza e fornisce suggerimenti operativi per tutelarsi e agire in sicurezza.

Il nuovo Codice della crisi stabilisce misure e assetti organizzativi che gli imprenditori (individuali o collettivi) hanno l’obbligo di attuare, per prevenire una crisi.
La normativa riguarda tutte le aziende, a prescindere dalla loro situazione economica.
Rappresenta una vera e propria rivoluzione che cambia il modo di fare impresa e impone una migliore cultura aziendale, finanziaria e contabile.

Se l’imprenditore non rispetta gli obblighi previsti, in caso di crisi può subire pesanti sanzioni civili (confisca o pignoramento dei beni) e penali (fino a 10 anni di reclusione per bancarotta).

NB. Occorre adeguarsi subito, perché i Tribunali si stanno orientando a disporre il controllo giudiziario delle spa o srl (ex articolo 2409 CC), laddove manchino gli adeguati assetti, a prescindere da uno stato di crisi.

 

Cos’è l’e-Seminar? Come funziona?

  • L’e-Seminar è un corso online di formazione pratica, costituito da 4 lezioni (videolezioni, slide, esempi, modulistica e questionari intermedi) disponibili su un apposito portale web riservato ai soli partecipanti.
  • Prima Lezione disponibile da mercoledì 19 ottobre 2022.
  • Il materiale didattico resterà a disposizione di ciascun partecipante e potrà essere consultato in qualsiasi momento senza alcun vincolo.
  • Potrà formulare quesiti e richiedere pareri e consigli al relatore in qualsiasi momento per tutta la durata del corso.

 

Perché partecipare? Quali sono i benefici?

  • Per conoscere tutti gli obblighi che gli imprenditori devono rispettare, in base al nuovo Codice della Crisi d’impresa e al D.Lgs. 83/22, in vigore dal 15 luglio 2022.
  • Per capire come tutelarsi in caso d’insolvenza o crisi e dimostrare di aver agito correttamente, al fine di evitare le onerose sanzioni civili e penali a carico degli amministratori.
  • Per avere indicazioni sull’assetto organizzativo, amministrativo e contabile da attuare in azienda per rilevare una crisi.
  • Per conoscere quali indicatori finanziari monitorare e come valutare la continuità produttiva a medio-lungo termine (12 mesi).
  • Per riconoscere i segnali d’allarme e agire subito, evitando che la situazione finanziaria peggiori irrimediabilmente.
  • Per apprendere le nuove procedure di regolazione della crisi e capire come funzionano, con particolare attenzione al piano di ristrutturazione soggetto a omologazione e alla composizione negoziata.
  • Per capire come far valere la propria autonomia nella scelta e condivisione degli strumenti di risanamento, limitando l’ingerenza dell’autorità giudiziaria.
  • Per fare chiarezza attraverso il contributo di un esperto del settore, che fornirà indicazioni pratiche e suggerimenti operativi.
  • Per ricevere il certificato di specialista, dopo aver superato un esame finale (facoltativo e online).

Prima Lezione disponibile da mercoledì 19 ottobre 2022
Lezione introduttiva

  • Brevi cenni sull’evoluzione normativa: i principi europei
  • Il nuovo Codice della Crisi d’impresa e dell’insolvenza
  • Novità del d.lgs. 83/22: cosa cambia dal 15 luglio 2022?
  • Riflessioni sul cambio culturale da innescare all’interno delle imprese

Videolezione, dispensa, slides di sintesi, test di autovalutazione, eventuali allegati (modelli, etc.)

 

Seconda Lezione disponibile da mercoledì 26 ottobre 2022
Strumenti e competenze per prevenire una crisi

  • Modifiche all’assetto amministrativo, contabile e finanziario dell’azienda
    • Corporate governance e formalizzazione delle procedure
    • Analisi e monitoraggio del rischio
    • Continuità aziendale e sostenibilità del debito
  • Flussi di cassa a breve termine e gestione degli affidamenti
    • Proiezione dei saldi bancari
    • Budget di tesoreria e cash flow di breve termine
    • Andamentale Fidi e analisi Centrale Rischi Banca d’Italia
  • Analisi a medio-lungo termine
    • Pianificazione economica, patrimoniale e finanziaria
    • Scoring e principali indicatori di equilibrio patrimoniale-finanziario e di sostenibilità
    • Integrazione tra le previsioni di breve e medio-lungo termine
  • Innovazioni tecnologiche a supporto della crisi d’impresa

Videolezione, dispensa, slides di sintesi, test di autovalutazione, eventuali allegati (modelli, etc.)

 

Terza Lezione disponibile da mercoledì 2 novembre 2022
Come riconoscere i segnali d’allarme e intervenire tempestivamente

  • Le segnalazioni dei creditori pubblici qualificati (Agenzia delle Entrate; INPS; INAIL)
  • Il ruolo del Collegio Sindacale
  • Quali indicatori economici analizzare e tenere monitorati
    • Debiti tributari, verso il personale e verso istituti di previdenza obbligatoria
    • Esposizioni verso banche e altri intermediari finanziari
    • Il Debt Service Coverage Ratio come indicatore preventivo della crisi
  • Il test pratico sulla piattaforma delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura per la verifica delle prospettive di risanamento
  • Strumenti di regolazione della crisi:
    • Piano di risanamento, accordi di ristrutturazione del debito
    • Convenzioni di moratoria e accordi su crediti tributari e contributivi
    • Procedure di composizione di crisi da sovraindebitamento
  • Novità introdotte dal d.lgs. 83/22
    • Piano di ristrutturazione soggetto a omologazione
    • Concordato preventivo in continuità
    • Composizione negoziata della crisi
    • Concordato semplificato

Videolezione, dispensa, slides di sintesi, test di autovalutazione, eventuali allegati (modelli, etc.)

 

Quarta Lezione disponibile da mercoledì 9 novembre 2022
Aspetti legali e responsabilità previste

  • Responsabilità amministrative e sanzioni
  • Responsabilità penali e sanzioni
  • Come dimostrare di aver rispettato gli obblighi previsti
    • Adottare e formalizzare un efficace sistema di previsione e controllo
    • Monitorare l’effettiva attuazione del modello
    • Formazione del personale coinvolto
  • Conclusioni: consigli pratici e suggerimenti utili

Videolezione, dispensa, slides di sintesi, test di autovalutazione, eventuali allegati (modelli, etc.)

 

Esame finale disponibile da mercoledì 16 novembre 2022

Dott. Bernardino Salsarone

Dott. Bernardino Salsarone

Con un’esperienza di oltre vent’anni ha ricoperto numerosi incarichi per la gestione e il controllo finanziario di aziende di varia dimensione e settore di business.

Svolge dal 2015 l’attività di consulente e formatore aziendale con particolare focus su tematiche di pianificazione finanziaria e business planning.

Corsi di questo insegnante