Loading...
Nuovo Regolamento UE sui Prodotti Biologici 2021 - Professional Academy

Nuovo Regolamento UE sui Prodotti Biologici: cosa cambia concretamente per le aziende alimentari?



Dal 1° gennaio 2021 il nuovo Regolamento UE per la produzione e l’etichettatura dei Prodotti Biologici.

Il Reg. 848/2018 impatterà agricoltori biologici, trasformatori, commercianti, rivenditori, certificatori, ricercatori e consumatori.

Di seguito solo alcune delle novità che entreranno in vigore dall’inizio del prossimo anno:

  • Nell’Import-Export, al posto del regime di equivalenza, si passerà al regime di uniformità. Questo significa che gli standard di produzione dei prodotti d’importazione saranno totalmente omologati a quelli europei, andando così a sopprimere la slealtà nelle transizioni di mercato e a garantire una maggiore sicurezza alimentare per i consumatori.
  • Introduzione delle certificazioni di gruppo, con l’obiettivo di rendere accessibile anche alle realtà più piccole l’onerosa certificazione biologica.
  • Controlli biennali anziché annuali per le aziende che hanno rispettato tutte le regole di produzione nel triennio precedente, e quindi classificate come meno a rischio di non conformità.

L’impatto su tutti gli operatori della filiera agroalimentare sarà molto forte: per queste ragioniè necessario agire subito e preparare una roadmap che consenta alle aziende di essere conformi dal punto di vista sia produttivo che documentale.

Per ricevere un supporto pratico su come prepararsi alle nuove regole che saranno operative dal 1° gennaio 2021 clicchi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 2 =