Loading...
Nel 2019 oltre 55.000 controlli alimentari - Professional Academy

Nel 2019 oltre 55.000 controlli alimentari



L’Ispettorato centrale repressione frodi (Icqrf) del Ministero delle Politiche Agricole ha reso noto i dettagli delle operazioni compiute nel corso del 2019 contro le frodi e le contraffazioni alimentari a danno dei consumatori e del Made in Italy.
Oltre 55.000 controlli ispettivi effettuati sia sul territorio nazionale che al di fuori dei confini del nostro Paese. Gli operatori ispezionati sono stati 27.683 e i prodotti controllati 51.289.
Le irregolarità hanno riguardato:

  • il 17,5% degli operatori;
  • l’11,4% dei prodotti;
  • il 10% dei campioni analizzati sono risultati irregolari;
  • 395 le notizie di reato e 4.446 contestazioni amministrative disposte.

I controlli ispettivi antifrode hanno portato anche al sequestro di 72 milioni di chilogrammi di prodotti e merci alimentari.

Da dicembre 2019 sono pienamente operative le regole del Reg. UE 625/17 che ha disciplinato le modalità di controllo e delle altre attività ufficiali, effettuati per garantire l’applicazione della legislazione sugli alimenti, sui mangimi, sulla salute, sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante, nonché sui prodotti fitosanitari.

Per le aziende del comparto agroalimentare è fondamentale essere preparati e seguire iniziative di formazione pratica e aggiornamento operativo, per capire come gestire i sopralluoghi e i controlli sui prodotti alimentari, conoscendo diritti e doveri imposti dalla nuova normativa ed evitare errori procedurali e documentali che potrebbero causare pesanti conseguenze, per quanto concerne sia il blocco della produzione alimentare, sia le sanzioni per i soggetti responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 1 =