Loading...
Gli appalti pubblici dopo il D.L. Semplificazioni: Le nuove modalità semplificate di affidamento dei lavori, servizi e forniture sotto la soglia europea, in sostituzione alle procedure ordinarie - Professional Academy

Gli appalti pubblici dopo il D.L. Semplificazioni - Cod. 10021101

Le nuove modalità semplificate di affidamento dei lavori, servizi e forniture sotto la soglia europea, in sostituzione alle procedure ordinarie

Con l’entrata in vigore lo scorso 17 luglio, il D.L. n. 76/2020 (D.L. Semplificazioni) ha inaugurato un anno di regime straordinario nel settore degli appalti pubblici, introducendo importanti novità valide fino al 31 luglio 2021:

  • per tutte le prestazioni di importo pari o superiore a 150.000 euro e inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, la procedura è negoziata, senza bando, previa consultazione di un numero di operatori variabile sulla base dell’importo complessivo;
  • una procedura negoziata, senza bando, previa consultazione di un numero di operatori variabile sulla base dell’importo complessivo
  • per accelerare i contratti il decreto prevede che l’aggiudicazione o l’individuazione del contraente avvenga da 2 a 4 mesi per gli affidamenti diretti ed entro 6 mesi nel caso degli affidamenti soprasoglia.
  • il mancato rispetto dei termini, la mancata tempestiva stipulazione del contratto e il tardivo avvio dell’esecuzione dello stessopossono essere valutati ai fini della responsabilità del RUP per danno erariale e, qualora imputabili all’operatore economico, costituiscono causa di esclusione dell’operatore dalla procedura o di risoluzione del contratto per inadempimento.

Le novità sono tante e occorre fare chiarezza per comprendere in modo univoco come attuare i nuovi adempimenti.

  • Quali cambiamenti apporta il D.L. Semplificazioni?
  • Come si sceglie la procedura più adatta per ogni specifica situazione?
  • Come si effettua un affidamento diretto?
  • Come si gestisce una procedura negoziata?
  • Che conseguenze ci sono per i contratti già in essere prima dell’entrata in vigore del D.L. Semplificazioni?
  • Cosa si rischia se si commette un errore nella procedura?
  • Quando è necessario utilizzare il MePA?
  • Quando una procedura viene considerata illegittima?
  • Quale documentazione è necessario allegare in ogni procedura?

Per fornire risposte certe a questi interrogativi e illustrare agli operatori della PA come predisporre le nuove procedure di gara e gli affidamenti in conformità al recente D.L. “Semplificazioni”, abbiamo realizzato un e-Seminar pratico e operativo.

Cos’è l’e-Seminar? Come funziona?

  • L’e-Seminar è un corso online di formazione pratica, costituito da 4 lezioni (videolezioni, modulistica, dispense pdf, esempi e test intermedi) disponibili su un apposito portale web riservato ai soli partecipanti.
  • Prima Lezione disponibile da mercoledì 23 settembre 2020.
  • Potrà accedere al materiale didattico in qualsiasi momento, stando comodamente davanti al Suo PC. Il materiale è interamente scaricabile e resterà in Suo possesso per sempre.
  • Avrà la possibilità di rivolgere quesiti al relatore per tutta la durata dell’e-Seminar e ricevere risposte personalizzate.

Quali sono i vantaggi?

  • Dissiperà tutti i dubbi sul corretto svolgimento delle nuove procedure semplificate di gara, in conformità alle recenti modifiche introdotte dal D.L. Semplificazioni.
  • Apprenderà come gestire tutte le fasi degli affidamenti diretti e delle procedure negoziate, nel rispetto di quanto indicato dal D.L. 76/20.
  • Imparerà a scegliere la procedura di affidamento più adeguata per ogni tipo di situazione.
  • Apprenderà come gestire concretamente le gare attualmente in corso.
  • SICUREZZA NORMATIVA: l’e-Seminar sarà disponibile dopo i 60 giorni previsti per la conversione in Legge del D.L. 16 luglio 2020, n. 76. Pertanto tutti i contenuti didattici terranno conto di eventuali modifiche introdotte dalla legge di conversione.
  • Avrà la possibilità di certificare le competenze acquisite tramite un esame finale (facoltativo, online e compreso nel prezzo).

Prima Lezione disponibile da mercoledì 23 settembre 2020

LE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEI CONTRATTI PUBBLICI

  • Le modifiche introdotte al Codice dei Contratti pubblici dal DL “Semplificazioni”:
    • novità procedimentali;
    • norme applicabili e norme sospese nel periodo emergenziale;
    • termini di vigenza.
  • Procedure ordinarie di scelta per il contraente
    • Procedura aperta
    • Procedura ristretta
    • Procedura competitiva con negoziazione
  • Procedure di scelta per il contraente alternative alle procedure ordinarie
    • Affidamento diretto
    • Uso della procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara

Videolezione, Slides, Test di Autovalutazione

Seconda Lezione disponibile da mercoledì 30 settembre 2020

GLI AFFIDAMENTI DIRETTI

  • Contesto legislativo di riferimento
  • Oggetto e ambito di applicazione
  • L’affidamento e l’esecuzione di lavori, servizi e forniture di importo inferiore a 150.000 euro e per l’affidamento dei servizi e delle forniture, di importo inferiore a alle soglie di rilevanza comunitaria di cui all’art. 35:
  • L’avvio della procedura
    • I requisiti generali e speciali
    • I criteri di selezione, la scelta del contraente
    • La stipula del contratto
  • L’Ordine diretto e la trattativa diretta attraverso il MEPA

Modulistica, Dispense, Slides, Test di Autovalutazione

Terza Lezione disponibile da mercoledì 7 ottobre 2020

LE PROCEDURE NEGOZIATE

  • Contesto legislativo di riferimento
  • Oggetto e ambito di applicazione
  • La procedura negoziata per l’affidamento di contratti di lavori di importo pari o superiore a 150.000 euro ed inferiore a 350.000 euro e per l’affidamento di contratti di servizi e forniture di importo pari o superiore a 150.000 euro ed inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria di cui all’art. 35;
  • La procedura negoziata per l’affidamento di contratti di lavori di importo pari o superiore a 350.000 euro ed inferiore ad 1.000.000 di euro;
  • La procedura negoziata per l’affidamento di contratti di lavori di importo pari o superiore ad 1.000.000 di euro e fino alle soglie di cui all’art. 35 del D.Lgs. 50/2016;
  • L’indagine di mercato e l’elenco degli operatori economici:
    • Il confronto competitivo;
    • La stipula del contratto;
    • La richiesta di Offerta attraverso il MePa.

Modulistica, Dispense, Slides, Test di Autovalutazione

Quarta Lezione disponibile da mercoledì 14 ottobre 2020

AFFIDAMENTO E VERIFICA DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI PUBBLICI SOTTOSOGLIA

  • Affidamento dei servizi di ingegneria e architettura:
    • Disposizioni legislative (D.Lgs. 50/2016) – Disposizioni attuative: Servizi di ingegneria e   architettura (DM 2 dicembre 2016 e Linee Guida ANAC n. 1 in G.U. 137 del 13/06/2019).
  • Affidamenti diretto di incarichi di importo inferiore a 150.000 euro;
  • Affidamenti di incarichi di importo pari o superiore a 150.000 euro ed inferiore alle soglie di cui all’art. 35 del D.Lgs. 50/2016:
    • Disciplina dell’elenco degli operatori economici;
    • Disciplina delle indagini di mercato;
  • M. Ministero Grazia e Giustizia 17 giugno 2016:
    • Oggetto e finalità;
    • Parametri generali per la determinazione del compenso;
    • Identificazione e determinazione dei parametri;
    • Determinazione del compenso;
    • Spese e oneri accessori;
    • Altre attività;
    • Specificazione delle prestazioni;
    • Classificazione delle prestazioni professionali.

Modulistica, Slides, Test di Autovalutazione

ESAME FINALE: mercoledì 21 ottobre 2020

I partecipanti con esito positivo riceveranno il certificato di SPECIALISTA in “Affidamenti mediante Procedure Semplificate”

Prezzo

Il prezzo del corso è di 169,00 (esclusa IVA al 22%)

Vuoi maggiori informazioni in merito al corso? Non esitare, contattaci!

Azienda

Nome (*)
Cognome (*)

Telefono
E-mail (*)

Messaggio (*)