Loading...
Come predisporre i Bandi di gara per affidamenti di servizi e forniture nel rispetto dei nuovi Bandi Tipo - Professional Academy

Come predisporre i Bandi di gara per affidamenti di servizi e forniture nel rispetto dei nuovi Bandi Tipo - Cod. 10016502

Corso online per dipendenti pubblici

Descrizione e modalità

 

Predisporre in modo corretto un bando di gara non è semplice, anzi è un procedimento che comporta un’alta probabilità di commettere errori, anche banali, che potrebbero invalidare la gara o renderla facilmente impugnabile dai soggetti esclusi.

 

La probabilità di commettere errori è aumentata notevolmente dopo l’entrata in vigore del D.L. 32/19 e della Legge di conversione n. 55 del 14/06/2019 (cd “Sblocca Cantieri), che hanno invertito la sequenza procedimentale delle gare di appaltoprima si procederà all’apertura delle buste tecniche ed economiche di tutti i concorrenti e poi all’apertura delle buste amministrative, sconvolgendo di fatto gli equilibri tra le stazioni appaltanti e gli operatori economici e invertendo l’ordine delle procedure.

 

Secondo l’art. 71 del codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/16), l’utilizzo dei Bandi Tipo è obbligatorio per gli affidamenti di servizi e forniture sopra la soglia comunitaria e caldamente consigliato per le gare sotto soglia.

Non utilizzare i bandi tipo significa esporre l’ente al rischio d’impugnazione della gara da parte dell’operatore economico: la gara sarà annullata, completamente da rifare e la stazione appaltante dovrà far fronte a un notevole dispendio di tempo e risorse.

  • Com’è possibile rendere la gara non impugnabile?
  • Quali novità ha apportato il D.L. 32/19 (“Sblocca cantieri”) nella predisposizione dei bandi di gara?
  • Che cambiamenti apporta alla gara l’inversione procedimentale?
  • Che differenza c’è tra gara tradizionale e gara telematica (tramite e-procurement) dopo l’obbligo di digitalizzazione delle procedure?
  • Come deve essere presentata la documentazione amministrativa?
  • Come si calcola la migliore offerta con il rapporto qualità – prezzo?

Per evitare il rischio di impugnazioni e l’invalidamento della gara, abbiamo realizzato un pratico e-Seminar per gli operatori della Pubblica Amministrazione.

 

Che cos’è l’e-Seminar?

  • L’e-Seminar è un corso di formazione costituito da 4 lezioni (slides, videolezioni, esempi e test intermedi) disponibili a cadenza settimanale su un apposito portale web riservato ai soli partecipanti.
  • Prima lezione: giovedì 10 ottobre 2019
  • Ogni settimana potrà accedere al materiale didattico stando comodamente davanti al Suo PC. Il materiale è interamente scaricabile e resterà in Suo possesso per sempre!
  • Avrà la possibilità di porre quesiti alla relatrice e ricevere risposte personalizzate!

 

Vantaggi e finalità

 

In sole 4 lezioni ogni partecipante dissiperà tutti i dubbi sul corretto utilizzo dei Bandi Tipo, senza perdere neanche un’ora di lavoro, con enormi benefici in termini di tempo e costi, soprattutto quelli inerenti alle spese di trasferta.

  • Riceverà indicazioni operative sulle modalità di svolgimento delle procedure per l’affidamento di servizi e forniture sopra la soglia comunitaria, attraverso il corretto utilizzo dei Bandi Tipo ANAC.
  • Imparerà a preparare la documentazione necessaria per ogni specifica gara, in conformità a quanto disciplinato dall’attuale normativa sugli appalti pubblici (D.L. 32/19 e L. 55/19) e dall’ANAC.
  • Imparerà a gestire la procedura degli affidamenti sopra la soglia comunitaria, dalla programmazione all’aggiudicazione.
  • Comprenderà come predisporre i bandi di gara nel rispetto della normativa vigente.
  • Apprenderà come adattare i Bando Tipo anche agli appalti sottosoglia, nel rispetto delle indicazioni fornite dall’ANAC.
  • Docenza qualificata e formazione pratica: la relatrice, oltre ad essere un formatore qualificato, da anni opera attivamente all’interno di diversi enti pubblici.
  • Praticità di utilizzo: formazione on-line accessibile in ogni momento e da qualsiasi luogo.
  • Massima flessibilità: le date indicate nel programma corrispondono ai giorni in cui verrà caricato il materiale della lezione. Pertanto, se in quella data avrà un impegno non ci saranno problemi, perché potrà scaricare e consultare il materiale nei modi e nei tempi che riterrà più opportuni.
  • Certificato di Esperto in Predisposizione dei Bandi di Gara, per attestare le nuove competenze acquisite.

Prima Lezione: giovedì 10 ottobre 2019

  • Analisi normativa: le procedure di gara ex artt. 59 – 65
  • Le novità del DL 32 del 18/4/2019 (cd. “decreto sblocca cantieri”) convertito in Legge 55 del 14/6/2019 e il nuovo regolamento unico ex art. 216 c. 27-septies
  • Analisi dei contenuti del bando di gara (allegato XIV, Parte I, lettera C del D.Lgs. 50/2016)
  • Analisi dei contenuti del disciplinare di gara (elementi comuni alle Linee Guida n. 1, 2 e 3 ANAC):
    • Le premesse
    • Documentazione e comunicazioni di gara: l’obbligo di digitalizzazione delle procedure dal 18 Ottobre 2018
    • Oggetto dell’appalto, definizione dell’importo base di gara, lotti,
    • Durata dell’appalto, opzioni e rinnovi
  • Gli effetti della mancata indicazione dei costi della manodopera in offerta economica, alla luce della più recente giurisprudenza comunitaria (sent. Corte di Giustizia Europea n. 309/18 del 2/5/2019) e nazionale (Consiglio di Stato, sez. V, sent. n. 5513 del 25/9/2018)

Videolezione, Slides di sintesi, supporto normativo, test di autovalutazione

 

Seconda lezione: giovedì 17 ottobre 2019

  • Soggetti ammessi in forma singola e associata e condizioni di partecipazione
  • Requisiti generali ex art. 80 del codice, alla luce delle novità del DL 32/19, conv. in L. 55/19
  • Requisiti speciali e mezzi di prova: requisiti di idoneità, requisiti di capacità economico-finanziaria, Requisiti di capacità tecnica e professionale
  • Il DM 263/2016 e i requisiti professionali per i servizi di ingegneria e architettura, alla luce delle novità del DL 32/2019, conv. in L. 55/19
  • Indicazioni per i soggetti in forma associata
  • Avvalimento
  • Subappalto, alla luce delle novità del DL 32/2019, conv. in L. 55/19
  • La garanzia provvisoria
  • Il sopralluogo
  • Il versamento a favore dell’ANAC

Videolezione, Slides di sintesi, supporto normativo, Test di autovalutazione

 

Terza lezione: giovedì 24 ottobre 2019

  • Presentazione della documentazione amministrativa
    • Data certa
    • Garanzia provvisoria e soccorso istruttorio
    • Modalità di presentazione dell’offerta e sottoscrizione e soccorso istruttorio
    • DGUE, alla luce delle novità del DL 32/2019, conv. in L. 55/19
    • La dichiarazione integrativa al DGUE, alla luce delle novità del DL 32/2019, conv. in L. 55/19
    • Il subappalto in fase di gara, alla luce delle novità del D.L. 32/2019, conv. in L. 55/19
  • Il punteggio tecnico ed economico
  • Presentazione dell’offerta tecnica e ammissibilità di varianti
  • Presentazione dell’offerta economica

Videolezione, Slides di sintesi, supporto normativo, Test di autovalutazione

 

Quarta lezione: giovedì 31 ottobre 2019

  • L’inversione procedimentale codificata con DL 32/19, conv. in L. 55/19, le problematiche applicative e la destrutturazione della procedura prevista nel bando-tipo
  • Criterio di aggiudicazione: l’offerta economicamente più vantaggiosa, alla luce delle novità del D.L. 32/2019 conv. in L. 55/19,
  • Metodo e calcolo della migliore offerta secondo l’OEV, rapporto qualità-prezzo ai sensi dell’art. 95 c. del D. Lgs. 50/16, criteri utilizzabili
  • Il seggio di gara e la commissione aggiudicatrice: competenze e procedure di gara. La nomina dei membri della commissione, alla luce delle novità introdotte con DL 32/2019 conv. in L. 55/19,

Videolezione, Slides di sintesi, supporto normativo, Test di autovalutazione

 

Esame finale: giovedì 7 novembre 2019 (facoltativo e online)

I partecipanti con esito positivo riceveranno il certificato di SPECIALISTA in “Predisposizione dei Bandi di Gara”.

Dott.ssa Sara Bernasconi

Dott.ssa Sara Bernasconi

Direttore dell’Area Amministrativa del Tribunale Busto Arsizio, già ideatore e realizzatore della SUA-Provincia di Varese, docente corsi di formazione specialistica in contrattualistica pubblica e docente master postuniversitario di II livello presso il Politecnico di Milano, consulente di enti pubblici in materia di contrattualistica pubblica.

Prezzo

Il prezzo del corso è di 169,00 152,10 (esclusa IVA al 22%)
Offerta valida fino al: 17/09/2019

Vuoi maggiori informazioni in merito al corso? Non esitare, contattaci!

Azienda

Nome (*)
Cognome (*)

Telefono
E-mail (*)

Messaggio (*)