Loading...
CODICE UFI 2020-2024: Come prepararsi all’impatto dei nuovi obblighi per l’apposizione del codice identificativo delle miscele chimiche in etichetta - Professional Academy

CODICE UFI 2020-2024 - Cod. 30019702

Come prepararsi all’impatto dei nuovi obblighi per l’apposizione del codice identificativo delle miscele chimiche in etichetta

Dal 1° gennaio 2020 i responsabili dell’immissione sul mercato di prodotti e miscele pericolose dovranno aggiungere un codice di 16 caratteri chiamato Identificatore Unico di Formula (Unique Formula Identifier), ovvero il codice UFI, all’etichetta dei loro prodotti (secondo quanto stabilito dal Regolamento CLP, cosi come modificato dal Regolamento UE 2017/542).

Questo identificatore è un codice univoco per ogni prodotto e crea un collegamento diretto tra la miscela e le relative informazioni sulla sicurezza in possesso ai centri antiveleni.

Per visualizzare il Video Ufficiale ECHA clicchi qui.

Le scadenze entro cui sarà necessario rispettare le conformità della normativa UFI sono:

  • 1° gennaio 2020 per i prodotti vendibili ai consumatori.
  • 1° gennaio 2021 per i prodotti vendibili ai professionisti.
  • 1° gennaio 2025 per i prodotti vendibili su scala industriale.

Le aziende dovranno essere pronte con gli UFI sulle etichette prima della scadenza per presentare queste informazioni sui prodotti ai centri antiveleni.

È necessario predisporre già da oggi la generazione del codice e la stampa delle etichette, nel rispetto della nuova normativa.

Il nostro seminario pratico, della durata di mezza giornata, ha come obiettivo quello di fornire alle aziende gli strumenti pratici per predisporre e pianificare tutte le attività necessarie per affrontare le nuove prescrizioni entro le scadenze previste.

N.B. Il numero di posti disponibili per la partecipazione a questo workshop è limitato (MAX 20). Le iscrizioni verranno accettare e registrate in ordine di arrivo.

Perché partecipare?

  • Per prepararsi alla scadenza del 1° gennaio 2020 per i prodotti destinati ai consumatori.
  • Per capire come operare in sicurezza durante il periodo transitorio.
  • Per eliminare i dubbi sulle prescrizioni normative che coinvolgono i soggetti responsabili dell’immissione sul mercato (utilizzatori a valle, formulatori e ri-confezionatori) di miscele pericolose per la salute e per pericoli chimico-fisici.
  • Per apprendere come applicare in modo corretto le regole di apposizione del CODICE UFI in etichetta(caratteristiche grafiche e posizionamento).
  • Per conoscere responsabilità e sanzioni in caso di mancato rispetto della normativa.
  • Per dissipare ogni dubbio attraverso un confronto diretto con il relatore.

Chi non deve mancare?

  • Importatori e i produttori di miscele, sia per i prodotti industriali sia per i prodotti in vendita al pubblico.
  • Stampatori di etichette e produttori di imballaggi stampati.

Materiali didattici

I materiali utilizzati durante la giornata di formazione (slides, dispense) saranno disponibili e scaricabili su un apposito portale web ad uso esclusivo dei soli partecipanti.

Hotel Michelino

Via Michelino, 91 BOLOGNA

09.00 – 09.15: Registrazione e accoglienza partecipanti
09.15 – 11.15: Prima Parte

  • Il Regolamento (UE) n. 2017/542 (Allegato VIII CLP) e l’indicatore unico di formula (Unique Formula Identifier, UFI)
  • Le tempistiche: UFI obbligatorio entro il 1° gennaio 2020 (prodotti destinati ai consumatori)
  • 1° gennaio 2021: prodotti per uso professionale / 1° gennaio 2024 per uso industriale
  • Termine periodo transitorio: 1° gennaio 2025
  • Gli obblighi per gli importatori e gli utilizzatori a valle che immettono i prodotti pericolosi sul mercato
  • Come devono essere trasmesse le informazioni armonizzate?
  • Le informazioni obbligatorie da fornire al centro antiveleni (composizione miscela, denominazione commerciale, colore, imballaggio, categoria di prodotti associali e informazioni tossicologiche)
  • Qual è il ruolo del centro antiveleno?

11.15 – 11.30: Coffee Break
11.30 – 13.30: Seconda Parte

  • Cos’è e come si utilizza il Codice EuPCS (Sistema Europeo di Categorizzazione dei Prodotti)
  • Come creare il Codice UFI? Quali dati sono necessari?
  • Regole di apposizione
  • Caratteristiche grafiche dell’etichetta
  • Come viene utilizzato l’UFI nella catena di approvvigionamento per una miscela in un’altra miscela?
  • Come si notifica la composizione della miscela
  • Riservatezza dei dati aziendali e composizione della miscela
  • È possibile utilizzare un UFI per più prodotti o più UFI per un prodotto?

Ore 13.30 – 14.00: Question Time

Dott. Fabrizio Dematté

Dott. Fabrizio Dematté

Chimico e referente per la formazione per il GdL REACH/CLP dell’Ordine Regionale dei Chimici e dei Fisici del Trentino Alto Adige Sudtirol

Corsi di questo insegnante

Prezzo

Il prezzo del corso è di 259,00 (esclusa IVA al 22%)

Vuoi maggiori informazioni in merito al corso? Non esitare, contattaci!

Azienda

Nome (*)
Cognome (*)

Telefono
E-mail (*)

Messaggio (*)











  • Video ufficiale ECHA