Loading...
Saper comunicare davanti a una webcam è sempre più utile nel mondo del lavoro - Professional Academy

Saper comunicare davanti a una webcam è sempre più utile nel mondo del lavoro



La pandemia sta accelerando cambiamenti già in atto da tempo nel mondo del lavoro quali, per esempio, l’uso della videoconferenza per organizzare riunioni, incontri con clienti e persino colloqui.

L’impossibilità di muoversi liberamente porta le persone a ricorrere a strumenti digitali, che possano metterle in contatto anche a distanza.

Tuttavia, comunicare in modo efficace attraverso una webcam – in inglese, “digital public speaking” – non è immediato. Serve attenzione per risultare sempre sicuri di sé, specie quando la capacità di dare una buona impressione è mediata da un filtro. Bisogna conoscere alcuni principi chiave e seguirli con grande cura dei dettagli.

Innanzitutto, la scelta della location: collegarsi dalla cucina per un meeting aziendale non è una scelta azzeccata. Occorre ponderare il luogo, sistemare la luce e togliere fotografie o soprammobili che rientrano nell’inquadratura.

Attenzione poi all’abbigliamento. Per risultare affidabili e professionali bisogna fornire un’adeguata immagine di sé.

Per essere efficaci, inoltre, ci vuole una buona capacità di gestire gli imprevisti. Può capitare di avere la connessione poco stabile o che la webcam non funzioni bene, o che l’audio del microfono non si senta o sia di bassa qualità.

Infine, altro aspetto da non sottovalutare è il rapporto con chi si trova dall’altra parte. Catturare l’attenzione di chi ascolta è forse una delle cose più difficili, ma che può fare la differenza in positivo.

Insomma, davanti alla webcam non bisogna mai improvvisare. Visto che le videoconferenze oggi sono molto diffuse e diventeranno ancora più frequenti in futuro, è bene prepararsi per tempo.

Per queste ragioni abbiamo organizzato, in collaborazione con un esperto della materia, il corso online di formazione pratica “Digital public speaking: come parlare davanti a una webcam senza commettere errori e catturare l’interesse di chi ascolta” (per i dettagli, clicchi qui).

Il materiale didattico, suddiviso in 4 lezioni, viene messo a disposizione tramite una piattaforma web: i contenuti possono essere consultati in qualsiasi momento e scaricati sul proprio pc per utilizzarli anche in seguito. È un’opportunità di formazione da non lasciarsi sfuggire per acquisire nuove competenze che possono essere molto utili nel mondo del lavoro.

I commenti sono chiusi.